Casa Prefabbricata: Caratteristiche e Vantaggi

طلب تسعيرة

رقم غير صحيح. الرجاء التدقيق على المقدمة الدولية ورقم الهاتف
بالضغط على 'ارسال' أؤكد أنني اطلعت على سياسة الخصوصية ووافقت على معالجة المعلومات السابقة للحصول على طلبي.
privacy@homify.comتنبية: يمكنكم الرجوع عن هذه الموافقة في أي وقت عبر ارسال بريد الكتروني إلى

Casa Prefabbricata: Caratteristiche e Vantaggi

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
 منزل جاهز للتركيب تنفيذ Domus Green
Loading admin actions …

Il mercato immobiliare, sempre più propenso alla bioedilizia, sta assistendo alla rapida crescita delle case prefabbricate, considerate un'alternativa sostenibile, efficiente e performante alla tradizionale casa in muratura.

Sicura, duratura e resistente, questa nuova tipologia di abitazione si rivela una soluzione particolarmente vantaggiosa sia per l'ambiente che per i committenti, su svariati fronti, da quello della salubrità e del benessere domestico a quello economico.

Oltre a garantire un bassissimo impatto ambientale, la casa prefabbricata concede infatti un notevole risparmio energetico, nonché in media un investimento complessivamente meno oneroso rispetto all'acquisto di una normale abitazione in muratura.

Approfondiamo meglio le sue caratteristiche e i suoi vantaggi per poter effettuare una scelta consapevole.

1. Casa prefabbricata: caratteristiche e vantaggi

La casa prefabbricata consiste in un moderno edificio abitativo soggetto alle normative edilizie e urbanistiche vigenti, realizzato tramite l'assemblaggio in loco di moduli precedentemente fabbricati dall'impresa costruttrice.

Questa nuova tipologia di abitazione si presenta sul mercato come ottima alternativa alle case tradizionali in muratura grazie alle sue principali caratteristiche, particolarmente vantaggiose per chi la adotta.

A partire proprio dalla struttura stessa e i materiali da costruzione che garantiscono alla casa prefabbricata un carattere ecologico e un minor impatto sull'ambiente rispetto ai contesti domestici consueti.

La casa prefabbricata risulta vantaggiosa anche dal punto di vista economico: impone un investimento iniziale generalmente inferiore in confronto alle case tradizionali, prevede un minor tempo di costruzione e installazione, è energeticamente efficiente riducendo così i costi in bolletta ed è durevole nel tempo senza rendere necessarie opere di manutenzione straordinaria.

A queste caratteristiche si aggiunge il notevole comfort abitativo assicurato dall'alto isolamento termoacustico, dalla grande salubrità dei materiali e dalle proprietà antisismiche e anti incendio, fondamentali per consentire una permanenza quotidiana all'insegna della sicurezza.

2. Casa prefabbricata: versatilità e personalizzazione

Tra i numerosi vantaggi offerti dalla casa prefabbricata si conta anche l’opportunità di personalizzazione della struttura senza che questo implichi uno stravolgimento della modalità costruttiva. Un fattore decisamente importante per consentire a ciascun committente di vivere nel contesto più adatto alle proprie esigenze, funzionali ed estetiche.

Puntare su una casa prefabbricata non significa infatti optare per un modello standardizzato di abitazione, ma avvalersi di tecnologie costruttive di nuova generazione, godendo dei benefici che comportano nella pratica, ma senza rinunciare al gusto stilistico desiderato.

Una volta individuato il terreno edificabile è dunque possibile rivolgersi a progettisti esperti e alla stessa impresa costruttrice per la valutazione di ogni macro caratteristica della casa ambita – compresa la presenza di box auto, aree outdoor e piscine – e di una realizzazione su misura. Successivamente sarà possibile scegliere anche i serramenti e le finiture con l'eventualità di effettuare modifiche anche in corso d'opera.

3. Casa prefabbricata: efficienza energetica

Come accennato, le case prefabbricate consentono un notevole risparmio energetico proprio in virtù di alcuni fattori: innanzitutto i materiali usati per la loro costruzione, tanto performanti da incidere sul benessere abitativo degli spazi interni in cui risulterà sempre meno indispensabile l'impiego di sistemi di climatizzazione e riscaldamento.

Il risparmio in bolletta (circa del 40% in meno rispetto alle case tradizionali) può, peraltro, rivelarsi maggiore in presenza di impianti di gestione dei consumi tecnologicamente avanzati e naturalmente del solare termico e di pannelli fotovoltaici.

L'efficienza aumenta inoltre grazie a sistemi ed elementi strutturali ultra isolanti in grado di garantire a monte una sempre minor dispersione di calore, altra condizione fondamentale per un taglio dei costi domestici.

4. Casa prefabbricata: struttura e materiali

Dal punto di vista strutturale, è possibile scegliere tra differenti tipologie di casa prefabbricata: in muratura, in cemento o in legno. In quest'ultimo caso vengono proposte due ulteriori alternative: una struttura con telaio portante in legno massiccio e pannelli coibentati, oppure una struttura a pannelli in legno lamellare X-Lam applicati sull'intelaiatura.

In particolare, le case prefabbricate in legno e in cemento risultano totalmente antisismiche e adatte dunque alla costruzione in territori particolarmente esposti a movimenti tellurici.

5. Casa prefabbricata: tempi di realizzazione e durata

I tempi di realizzazione e di montaggio di una casa prefabbricata risultano nettamente inferiori rispetto a quelli necessari per una normale casa in muratura. Come anticipato, questa caratteristica ha incidenza anche sul costo complessivo dell'immobile: minori costi di cantiere e manodopera, fino a raggiungere in alcuni casi una riduzione economica del 30%.

La struttura prefinita viene infatti realizzata, in tutte le sue parti, direttamente in azienda per poi essere consegnata in breve e montata rapidamente in loco sul basamento. Sulle tempistiche di realizzazione impatta anche la tipologia di progetto selezionata.

Una casa prefabbricata chiavi in mano risulterà già nei termini previsti comprensiva di sanitari, impianto di riscaldamento e finiture. Differente sarà, sia in termini di tempi che di relativi costi, una abitazione prefinita da completare a discrezione del committente, il quale dovrà, in un secondo momento, definire e occuparsi degli elementi mancanti.

Per quanto riguarda la durata nel tempo, questa tipologia di abitazione vanta una resistenza notevole, pari o addirittura superiore ad una casa tradizionale. Se ben mantenuta, una casa prefabbricata può infatti raggiungere 80-90 anni di vita, dato questo che dipende da svariati fattori, come la qualità e resistenza dei materiali stessi con cui è costruita, da un corretto isolamento e da una rispettosa fruizione da parte di chi la vive.

Durevole risulta inoltre anche il valore commerciale dell'immobile che non teme diminuzioni con il passare degli anni proprio grazie alle tecnologie costruttive impiegate, innovative e pensate per rimanere performanti nel tempo.

6. Casa prefabbricata: il design d'interni

La grande attenzione costruttiva posta ai temi di eco-sostenibilità, efficienza e resistenza non va tuttavia a scapito dell'estetica, anzi. Grazie all'ampia possibilità di personalizzazione e allo studio accurato dei minimi dettagli, le case prefabbricate sono oggi in grado di offrire un'elevata resa visiva e di ammettere soluzioni stilistiche ultra moderne e performanti, capaci di generare contesti abitativi all'avanguardia, gradevoli e accoglienti, ma soprattutto dotati di ogni comfort, domotica inclusa.

Sempre più spesso il design d'interni delle case prefabbricate è soggetto a studi attenti e progettazioni customizzate a seconda dello stile richiesto, dal rural-chic al minimalista, portando così alla creazione di ambienti dall'alto tasso di design, fortemente contemporanei e persino lussuosi.

7. Quanto costa una casa prefabbricata?

È più conveniente dal punto di vista economico preferire una casa prefabbricata a quella tradizionale? In media la risposta è affermativa, con un risparmio che oscilla tra il 10 e il 30% a seconda dei casi, seppur si debba tenere conto di svariati fattori che incidono sul costo finale dell'abitazione, anche se prefinita.

A condizionare il preventivo è infatti la tipologia scelta, seguita dalla sua dimensione e volumetria, nonché la sua consegna – se chiavi in mano o al grezzo avanzato – e la quantità-qualità dei materiali impiegati.

Indicativamente, il preventivo relativo alla realizzazione di una tipica casa prefabbricata comprende pareti esterne e interne, tetto e sottotetto, serramenti, trasporto del materiale e montaggio. In caso di opere chiavi in mano il preventivo terrà conto anche di impianti idraulici e termici, sanitari e finiture, per un costo medio di 1.500-2.000 euro al metro quadro in base al materiale scelto, se legno o cemento armato.

Dal preventivo risultano invece esclusi in ogni caso gli oneri di urbanizzazione del terreno, tasse del permesso a costruire, costo delle fondazioni e della sicurezza in cantiere. Un aspetto particolarmente positivo si rivela comunque il blocco del prezzo anche per più di un anno, senza che nel lasso temporale vi siano sorprese ed eventuali rincari.

 منازل تنفيذ Casas inHAUS

تريد مساعدة في إتمام مشروع بيتك؟
تواصل معنا الآن

إكتشف أفكار لمنازلكم